Benvenuti

... Buona navigazione!.
→ Sei qui:




17 - Picture of nature (fire element)  Immagine della natura (Elemento Fuoco).








Favourite witchy website's (sito da Strega preferito).











•  Come affrontate il pensiero della morte?:

Abbastanza bene, ogni tanto penso a come potrebbe essere, anche se ogni tanto spaventa...

Però ho imparato a conviverci.



• Secondo voi c'è qualcosa oltre la fine del corpo fisico?:

Si, ho sempre creduto alla reincarnazione.



• Molti Wiccan sostengono l'ipotesi della resurrezione del Dio come anche la nostra resurrezione nell'anima dopo la morte: ovvero la continuità della nostra anima in corpi diversi: la reincarnazione. Voi che cosa ne pensate?:


Andiamo a Summerland, riposiamo, capiamo e poi ritorniamo in base a quello che dobbiamo fare.
Se dobbiamo saldare il nostro debito, allora ci reincarniamo, mentre se il debito è saldato, diventiamo un Spirito Guida di qualcuno.


• Esiste un rituale per il funerale di un Wiccan, secondo il quale non si dovrebbe usare la bara, ma seppellire il corpo a contatto con la Terra per riunirsi con la Grande Madre. Siete d' accordo? Lo esprimereste come vostro rito nel testamento?:


Si sono d' accordo, ma penso che lascerò tutto cosi come deve andare.







Thoughts on the afterlife? (Riflessioni sulla vita dopo la morte?)





Andiamo a Summerland, riposiamo, capiamo e poi ritorniamo in base a quello che dobbiamo fare.
Se dobbiamo saldare il nostro debito, allora ci reincarniamo, mentre se il debito è saldato, diventiamo un Spirito Guida di qualcuno.







A favourite pagan holiday that you celebrate (Una festività pagana che preferisci celebrare).

Beltane... la adoro.






What are some of the witchy books that influenced you? (Quali sono alcuni dei libri che ti hanno influenzato?)

Wicca di Scott Cunningham, mi ha letteralmente stregato, è stato il mio primo libro sulla Wicca e devo dire che è molto semplice e ben fatto.
E' molto buono per chi è alle prime armi! ;)






Picture of nature (Air element) Immagine della natura (Elemento Aria).







• Si/No:
Chiedete al pendolo di mostrarvi qual è il "Si" e qual è il "No", e quando esso oscillerà (potrà oscillare avanti e indietro per il si, e a destra e a sinistra per il no, oppure in senso orario e antiorario) verificate ponendo domande di cui conoscete la risposta certa (Es: mi chiamo Samantha?).

Il mio pendolo ha risposto così:
Si: in senso orario.
No: in senso antiorario.
Per essere certa delle risposte, ho formulato tre domande per tre volte, sempre cambiando l' ordine delle domande.

• Trovare oggetti:
Con il pendolo in mano concentrarsi sul’oggetto da cercare, mettersi in un angolo della stanza e aspettare l’oscillazione, mettersi in un altro angolo e attendere l’oscillazione, le due linee rette si incontrano dove è l’oggetto nascosto.

Ho cercato la lima per le unghie, il mio Speedy stanotte ci ha giocato per bene :) ed la trovata... era sotto il mobile.

• Consigli per incantesimi o rituali e attività magiche:
Chiedere al pendolo se gli ingredienti e gli strumenti sono quelli giusti da utilizzare, se il momento è adatto, in questo caso rispettare sempre la risposta, se capirà che non avete considerazione di lui non risponderà più nella maniera corretta.

Mi ha risposto semplicemente che non è il momento adatto.

• I quadranti:
Si possono usare anche delle tavole radiestetiche, i quadranti, che riguardano vari argomenti per ottenere delle risposte a domande più ampie. Il quadrante è un cerchio diviso in spicchi dove verranno indicate le varie caratteristiche (tendenze caratteriali, lettere dell’alfabeto, mesi dell’anno etc.), si posiziona il pendolo al centro e si formula la domanda. Il pendolo non si fermerà su uno spicchio ma oscillerà verso quello giusto partendo dal centro.

Diciamo che non mi trovo molto con questi quadranti, però ciò provato e cercherò di imparare di più.



• Se vuoi una spiegazione dettagliata, leggi qui:
il Pendolo.





• Ci sono momenti nel' anno o nella giornata in cui vi raccogliete in voi stessi? Se si, come?:
Si, verso sera, giro la Runa del mattino, penso a come è andata la giornata e scrivo i risultati.
In questo modo mi ricarico un sacco.

•  Per molti la propria camera da letto è il fulcro della casa dove raccogliere le idee e gli oggetti più cari, per voi è così?:
Si, perché  anche se hai dei ospiti a casa, nella camera da letto non entra mai nessuno, e le cose "misteriose" le nascondo li e poi sono più al sicuro da energie brutte ;)


 • Che rapporto avete con tutto ciò che c'è nel vostro fulcro materiale? (strumenti, pensierini, oggetti, ricordi)
Normale, non ci tengo a scegliere il preferito, anche se magari con un certo oggetto ho più affinità, per me sono tutti sullo stesso piano. 


•  Fate mai pulizia nel vostro nido, materiale o spirituale, per eliminare ciò che ristagna?:
Yes, per il materiale, tutti i giorni (faccio la casalinga disperata :( ) per quello spirituale di solito due volta a settimana.


• Riportate un esempio di giornata perfetta nel vostro nido:
Sul divano con una bella tazza di te/tisana e un buon libro con i mie due gatti accanto.


BERKANA




Il Mistero del Femminile...
Un nuovo inizio, la concretizzazione, la realizzazione.
Oracolo
Guarda la dolce curva del ventre di una donnaQuando trepida attende il primogenito.Ascolta il canto della PrimaveraChe scioglie il ghiaccio del ruscello.Contempla il presagio di nuove impreseAvvolto nel sudario del guerriero.


Parola chiave:
Fertilità, donna, amore, nascita, riproduzione, crescita, guarigione, recupero, ringiovanimento, bambini, nuovi inizi.

L'estrazione di Berkana ci mette in contatto innanzitutto con la nostra parte femminile, con la capacità di accogliere e dare vita, nutrire e proteggere, è il risveglio delle energie ricettive e femminili, l'ampliamento della percezione, la capacità di ricevere le energie cosmiche.
Dopo l'inverno, il freddo, il buio, dopo la rigidità della morte, la primavera torna a riportare la speranza, il calore, la vita, ad annunciare un nuovo ciclo della natura. Berkana è concepimento, gestazione e nascita e può annunciare l'arrivo di una nuova vita, anche se di solito l'estrazione della runa va letta in maniera più simbolica e dunque Berkana indica che stiamo ricomponendo dentro di noi i pezzi sparsi della nostra anima e stiamo raggiungendo un nuovo livello di coscienza.
Qualcosa di nuovo dentro di noi si sta formando, sta nascendo e crescendo: può essere un progetto, un'idea, un desiderio, un ideale, un sogno che sta per essere realizzato. 
Il mito di Idunn e le mele dell'eterna giovinezza ben rappresentano l'essenza di Berkana, il potere di mantenere fresca e giovane la nostra essenza interiore, fornendo il senso, il significato, il collegamento con la Fonte Universale.Abbiamo ritrovato la nostra spada, Excalibur e di nuovo nel nostro Regno è tornata la Primavera e la prosperità.La terra ancora una volta darà frutto, ancora una volta la vita e la luce trionfano sull'oscurità.Nella sua forma Berkana ricorda il corpo di una donna incinta vista di profilo, con la sua panciona e il seno turgido, pieno di latte, ed è infatti associata alla primavera, alla festa di Ostara (Pasqua) e al culto della fertilità, rappresenta la nuova vita, la fioritura degli eventi.E' una runa di purificazione, di rinnovamento, di sessualità, di morte, di nascita e rinascita.

Il post non è finito...







Witchy tools: oils (Strumenti da Strega: oli).





La Lavanda (Lavandula officinalis), è una pianta erbacea aromatica, che produce fiori dal tipico colore compreso tra l'azzurro ed il lilla, questa pianta è ricca di proprietà benefiche e può essere utilizzata per la cura della persona e della bellezza.
La lavanda è conosciuta fin dalle epoche passate, pare che il suo nome derivi dal suo utilizzo per detergere il corpo, che la vedeva in particolare impiegata per profumare l'acqua in cui gli antichi romani si immergevano per il bagno.

• Olio essenziale
L' olio essenziale di Lavanda si usa come rilassante, in caso di scottature ed infiammazioni della pelle.
Poche gocce, ancora meglio se diluite in un olio vegetale di base (come del semplice olio extravergine d'oliva), possono essere impiegate per strofinarle sulla pelle in caso di prurito causato dalle punture di zanzara al fine di ottenere un immediato beneficio.
Esso è inoltre considerato come l'olio essenziale rilassante per eccellenza, e viene ampiamente utilizzato per effettuare massaggi al fine di decontrarre i muscoli e come aggiunta ai sali da bagno da utilizzare per un pediluvio serale, affinché la sensazione di stanchezza e pesantezza avvertita agli arti inferiori possa essere alleviata il prima possibile.
L'olio essenziale è molto efficace in caso di mal di testa (basta strofinare una o due gocce sulle tempie per ottenere i primi benefici) e contro il raffreddore (esso può essere aggiunto al bicarbonato versato in acqua bollente per i classici suffumigi).


Il post non è finito...



La magia attribuisce un enorme potere sia agli amuleti che ai talismani, ma qual' è la loro differenza?:

▪ Talismano (protegge)
Deriva dal persiano 'tilisman' (immagine) o dal greco 'telesma' (rito di consacrazione), l' oggetto è considerato “proiettivo/attivo”, in quanto è di origine artificiale, infatti i talismani vengono fatti apposta e si avvalgono di scritte, immagini o simboli che hanno la funzione di proteggere dal male, attirare il bene, il denaro, l'amore, la salute, la realizzazione di un desiderio e molto altro ancora.
Vanno fatti e consacrati nel momento propizio (ora, giorno, fase lunare, segno zodiacale etc.) e in seguito verrà attivato da chi ne farà uso, ci sono talismani specifici per ogni occasione e se ne possono trovare moltissimi.

▪ Amuleto (porta fortuna)
Deriva dal latino 'amuletum' o dal greco 'amulon', è considerato "protettivo/passivo" ed è di origine naturale e semplice o comunque usati così come sono e non elaborati, infatti sono oggetti apotropaici a cui viene attribuita una forza magica conferita da chi crede nel’amuleto.
Secondo la tradizione, per far funzionare gli amuleti, devono essere trovati o donati da una persona, e non possono essere rubati ad altri o estorti con l'inganno, e prima di essere usato, sia se è stato trovato o regalato, deve essere purificato.

Ci sono tre diversi tipi di Amuleti:
• Quelli per attirare e poi deviare lo sguardo malevolo.
• Quelli indossati sotto le vesti e tenuti segreti.
• Quelli scritti su pergamena e conservati in scatoline da portare sempre con sé.


Il post non è finito...




 Your sun sign (il segno del Sole).








Ed eccoci qui per il primo appuntamento del #MwM (creato dal forum di Streghe della Luna).
Io ho creato solo la lanterna dei Esbat, perché non ho avuto tempo di fare anche il pentacolo (magari più avanti lo farò), è stato molto divertente e molto facile da creare:

» Cosa serve:
- Un barattolo di vetro.
- Un foglio di carta (quella per la stampante).
- Un compasso (o altro materiale tondo, per creare i cerchi).
- Un pennarello nero grande e uno piccolo.
- Un righello.
- Colla vinilica diluita in Acqua.

»» Come fare:
Prendi il foglio e ricava le misure necessarie per ricoprire il barattolo.
Poi con il righello, traccia una riga a metà foglio (così gli Esbat saranno in mezzo al barattolo), prendi il compasso, e inizia a disegnare 4 cerchi con il pennarello piccolo, fatto ciò, procedi a colorare con il pennarello grande, come nella foto: 



Finito di colorare, prendi la colla vinilica e attacca il foglio sul barattolo.







A favourite mythological animal (un animale mitologico preferito).

L' unicorno













A favourite God (un Dio preferito)

Cernunnos



Dio della natura, associato alla riproduzione e alla fertilità.



Una settimana fa
Io: "Ciao matto, allora come va? quando organizziamo per un pizza?.
Tu: "Bene grazie, un giorno si organizza per bene, così chiamiamo proprio tutti quanti!".

.... Sabato 2 novembre:
Quel giorno non ci sarà più... ;(

CIAO MANUEL... <3

Ma cosa hai combinato? Questa volta ci hai lasciato senza parole e increduli, io non ci credo ancora.
Te ne sei andato così, a 21 anni, con tanti sogni e una vita d' avanti.
Ma questo non è un addio, è un arrivederci! perché a mangiare la pizza, lo faremo ancora!...perché ci rincontreremo.






Air element (Elemento dell' Aria)










A photo of a magical place outdoors (una foto di un luogo magico all'aperto).







Buongiorno cari amici, oggi voglio parlarvi del mio primo strumento di divinazione che ho avuto: il pendolo magico.

■ Cosa è
Il pendolo è un semplicissimo strumento che si avvale di un filo lungo dai 30/50 cm, al quale è attaccato un corpo relativamente pesante.
Lo si può trovare un po ovunque (negozi esoterici, new age, etnici, fiere varie etc.) ma se per caso non volete girare mezzo mondo per cercare un pendolo, lo potete creare da voi, con un pezzo di spago o catena e un qualsiasi oggetto oscillante (tappo, bottone, chiave, anello etc).

Il post non è finito...


A - come Albero della vita



L'Albero della Vita costituisce la sintesi dei più noti e importanti insegnamenti della Cabalà.
È un diagramma, astratto e simbolico, costituito da dieci entità, chiamate sefirot disposte lungo tre pilastri verticali paralleli: tre a sinistra, tre a destra e quattro nel centro.
Il pilastro centrale si estende al di sopra e al di sotto degli altri due. Le Sefirot corrispondono ad importanti concetti metafisici, a veri e propri livelli al’ interno della Divinità, inoltre, esse sono anche associate alle situazioni pratiche ed emotive attraversate da ognuno di noi, nella vita quotidiana.
Le Sefirot sono dieci principi basilari, riconoscibili nella molteplicità disordinata e complessa della vita umana, capaci di unificarla e darle senso e pienezza, osservando la figura, noterete che le dieci Sefirot sono collegate da ventidue canali, tre orizzontali, sette verticali e dodici diagonali, ogni canale corrisponde ad una delle ventidue lettere dell’Alef Beit ebraico.
L'Albero della Vita è il programma secondo il quale si è svolta la creazione dei mondi; è il cammino di discesa lungo la quale le anime e le creature hanno raggiunto la loro forma attuale. Esso è anche il sentiero di risalita, attraverso cui l'intero creato può ritornare al traguardo cui tutto anela: l'unità del "grembo del Creatore", secondo una famosa espressione cabalistica.
L"'Albero della Vita" è la "scala di Giacobbe", la cui base è appoggiata sulla terra, e la cui cima tocca il cielo. Lungo di essa gli angeli, cioè le molteplici forme di consapevolezza che animano la creazione, salgono e scendono in continuazione, lungo di essa sale e scende anche la consapevolezza degli esseri umani.
Tramite l’Albero della Vita ci arriva il nutrimento energetico presente nei campi di Luce divina che circondano la creazione, tale nutrimento scorre e discende lungo la serie dei canali e delle Sefirot, assottigliandosi e suddividendosi, fino a raggiungere le creature, che ne hanno bisogno per sostenersi in vita, lungo l'Albero della Vita salgono infine le preghiere e i pensieri di coloro che cercano Dio, e che desiderano esplorare reami sempre più vasti e perfetti dell'Essere.
I tre pilastri dell'Albero della Vita corrispondono alle tre vie che ogni essere umano ha davanti:
l’Amore (destra), la Forza (sinistra) e la Compassione (centro).
Solo la via mediana, chiamata anche "via regale", ha in sé la capacità di unificare gli opposti, senza il pilastro centrale, l’Albero della Vita diventa quello della conoscenza del bene e del male, i pilastri a destra e a sinistra rappresentano inoltre le due polarità basilari di tutta la realtà: il maschile a destra e il femminile a sinistra, dai quali sgorgano tutte le altre coppie d’opposti presenti nella creazione.
L'insegnamento principale contenuto nella dottrina cabalistica dell'Albero della Vita è quello dell'integrazione delle componenti maschile e femminile, da effettuarsi sia all'interno della consapevolezza umana che nelle relazioni di coppia, spiegano i cabalisti che il motivo principale per cui Adamo ed Eva si lasciarono ingannare dal serpente fu il fatto che il loro rapporto non era ancora perfetto.
Il peccato d’Adamo consisté nell'aver voluto conoscere in profondità la dualità senza aver prima fatto esperienza sufficiente dello stato d’unità Divina, e senza aver portato tale unità all'interno della sua relazione con Eva, il serpente s’insinuò nella frattura tra i due primi compagni della storia umana, e vi pose il suo veleno mortale.
Dopo il peccato, l'Albero della Vita fu nascosto, per impedire che Adamo, con il male che aveva ormai assorbito, avesse accesso al segreto della vita eterna e, così facendo, rendesse assoluto il principio del male, adamo ha dovuto far esperienza della morte e della distruzione, poiché lui stesso aveva così scelto, tramite tali esperienze negative, il suo essere malato si sarebbe potuto liberare dal veleno del serpente, per ridiventare la creatura eterna che Dio aveva concepito. Analogamente, tutte le esperienze tragiche e dolorose, che purtroppo possono succedere durante la vita umana, sono tuttavia occasioni preziose per rendersi conto della distanza tra lo stato ideale, del quale conserviamo una memoria nel super-conscio, e lo stato attuale, esiste però una via più facile, più piacevole, la quale, pur non eliminando completamente l'amaro della medicina, ci permette già da adesso di assaggiare la gioia e perfezione contenuta nell'Albero della Vita, in misura variabile secondo le capacità di ognuno, essa consiste nello studio della sapienza esoterica: la Cabalà
Dopo aver perso lo stato paradisiaco del Giardino dell'Eden, l'umanità non ha più accesso diretto all'Albero della Vita, che rimane l'unica vera risposta ai bisogni d’infinità, di gioia e d’eternità che ci portiamo dentro, la via che conduce all'Albero è guardata da una coppia di Cherubini, due Angeli armati di una spada fiammeggiante a doppio taglio, ciò però non significa che la via sia del tutto inaccessibile.
Secondo la tradizione orale, i due Cherubini possiedono l'uno un volto maschile e l'altro un volto femminile, essi rappresentano le due polarità fondamentali dell'esistenza, così come si esprimono sui piani più elevati della consapevolezza, con il graduale ravvicinamento e riunificazione di tali principi, questi angeli cessano di essere i "Guardiani della soglia", il cui compito consiste nell'allontanare tutti coloro che non hanno il diritto di entrare, e diventano invece i pilastri che sostengono la porta che ci riconduce al Giardino dell'Eden, la loro stessa presenza serve da indicazione e da punto di riferimento per quanti stanno cercando di ritornare a Casa.
Non si tratta però di un lavoro facile, ognuno di noi, nella vita, deve confrontarsi con questa doppia distruzione, con una doppia caduta (fisica e spirituale, morale e umana), si tratta di una doppia crisi, sia a livello di vita pratica che di fede interiore, un'iniziazione, attraverso cui dobbiamo passare se vogliamo il merito di ritrovare la strada.
Nel piano più spirituale le dieci Sefirot diventano le "Dieci Potenze dell'Anima", dieci luci o sorgenti d’energia, che aiutano costantemente la crescita di coloro che sanno connettersi con esse, nel loro cammino di ritorno all'Albero della Vita.

• Fonte:
Albero della vita.


 Corrispondenze dei giorni

• Lunedì (giorno governato dalla Luna)
La sua energia è propizia per le attività che riguardano: la famiglia, la donna, il giardino, sogni profetici, sviluppo fisico, viaggi, cambiamenti, per la comunicazione a livello sottile, a rinforzare le relazioni sentimentali e le riconciliazioni, per la fertilità.

• Martedì (giorno governato da Marte)
La sua energia è propizia per le attività che riguardano: i conflitti, competizioni varie, gli uomini, la sessualità maschile, la giustizia, vincere qualsiasi lotta, pratiche negative, coraggio, distruzione, seminare le disarmonie, morte, sofferenza, allontanare i nemici e la cattiva sorte.

• Mercoledì (giorno governato da Mercurio)
La sua energia è propizia per le attività che riguardano: il campo artistico, per lo studio, apprendimento, insegnamento, miglioramento, la comprensione, per convincere, protezione dei propri beni, per l' incremento degli affari, difendersi dagli inganni, per le predizioni, per l' eloquenza, scongiuri, per evitare furti di ogni genere, per il commercio.

• Giovedì (giorno governato da Giove)
La sua energia è propizia per le attività che riguardano: il denaro, il successo, le questioni legali, la buona sorte, il gioco, soddisfazioni, amicizia, salute, per accrescere onori e ricchezze già in possesso.

• Venerdì (giorno governato da Venere)
La sua energia è propizia per le attività che riguardano: amore, amicizia, bellezza, accordi sia tra amici che di lavoro, la socievolezza, gentilezza, piacere, sereni viaggi e vacanza, al lusso, agli affetti, alla realizzazione dei desideri, per risolvere problemi di natura sessuale.

• Sabato (giorno governato da Saturno)
La sua energia è propizia per le attività che riguardano: per liberarsi dai nemici o dalla persone moleste, negatività, contro l' odio, per creare disastri negli affari, per dissipare gli ostacoli, alla morte, per purificare la casa, per comunicare con gli spiriti, meditazione.

• Domenica (giorno governato dal Sole)
La sua energia è propizia per le attività che riguardano: il successo, il lavoro, le amicizie, la salute, per il denaro, il gioco, i profitti in generale, desideri, per ottenere l' appoggio di altre persone, per fermare le ostilità, per superare gli ostacoli, la ricchezza, la speranza, per la guarigione, per eliminare le negatività.


Il post non è finito...






. Includiamo la frutta di stagione nella nostra alimentazione preparando una ricetta o consumandola dopo i pasti, magari lasciando anche delle offerte agli Dei.

Ho fatto una cena completa, con: pasta ai funghi porcini, involtini di zucchine, una bella torta alla nocciola, frutta di stagione e del buon vino. :) ( poi metterò le ricette).

. Tagliate una mela dalla parte in cui è visibile il "pentacolo" e create un amuleto protettivo.
Sto aspettando che si secca del tutto.

. Dedicatevi allo studio teorico delle bacchette magiche o fabbricatene una, se ve la sentite.
La mia bacchetta è in fase di 'aver voglia di crearla' :) ho già il pezzo di ramo, ma non ho tempo ne fantasia di crearla ;) prima o poi la farò.

. Raccontate come avete trascorso Mabon, allegando foto o video se volete.
Serata molto semplice e tranquilla.
Finito di cenare, ho aperto il cerchio fatto ciò che dovevo fare, e finito il tutto, una bella passeggiata in campagna.

Al prossimo mese.




Ho due gatti maschi (Speedy di 1 anno, e Spillo di 4) trovati tutti e due per strada, Spillo lo trovato assieme al mio compagno durante una camminata in campagna solo e impaurito e subito mi si è avvicinato, mentre Speedy la trovato il mio compagno l'anno scorso in una sera di pioggia, e subito il micio si è avvicinato a lui, cosi il mio compagno, mi ha fatto una sorpresa e la portato a casa nonostante non volevo più gatti, ma appena lo visto è scattata una 'scintilla' (anche con Spillo, ma con Speedy c'è stato un qualcosa di più).
Non ho capito subito chi poteva essere il mio 'aiutante' perché erano molto piccoli quando li ho trovati, e poi a me non piace dire subito 'si è lui' (anche se scatta qualcosa) quando non conosco niente, mi piace capire il suo carattere, cosa gli piace e non, etc, adesso posso dire a distanza di 4 anni che Spillo è associale, calmo e pacifico, e si fa coccolare pochissimo, mentre Speedy non mi molla mai, ogni cosa che si muove è buona per giocare (anche le mie gambe :) ) è stra coccolone, e molto furbo.
Come penso (e spero) si sia capito, il mio aiutante in primis è Speedy, medito è non mi lascia stare, cucino ed è sotto le mie gambe, dopo la doccia è li che mi asciuga lui, guardo la tele è viene sopra di me, insomma non mi molla mai!.







Ti senti vittima della cattiva sorte? nulla va per il verso giusto? i tuoi progetti sono già morti prima di nascere? prova questo antichissimo rimedio: la Bottiglia della Strega, meglio conosciuta come 'The Witch Bottle'.

Questa famosa bottiglia, veniva usata fin dal' antichità (l' ultima risale a circa 380 anni fa) per la protezione personale o della propria casa, molto potente e facile da fare.
Come questa bottiglia, se ne possono creare molte altre, la bottiglia della fortuna, del' amore etc... che vedremo più avanti, ma adesso ti insegno a fare questa.

Prima versione - tradizionale:

• Fase Lunare: Luna calante.
 Ora: mezzanotte.

.. Cosa serve:
- Una bottiglia di vetro con il tappo di sughero (o un contenitore ermetico).

- Una candela nera.
- Cose che tagliano (spilli, aghi, pezzi di vetro, rasoi, chiodi, ferro, etc...).
- Aceto q.b.
- Aglio pestato.
- Aghi di pino.
- Erbe di protezione (per un massimo di tre).
- Un ago (per pungerti il dito).
- Un po della tua urina.

.. Come fare:

Prepara l' altare come il tuo solito, prendi la bottiglia e metti tutte le cose che tagliano (facendo attenzione), le erbe, l' aceto e la tua urina, poi prendi l' ago e pungiti poco poco il polpastrello, fai cadere qualche goccia del tuo sangue dentro la bottiglia, metti anche l' ago usato.
Accendi la candela nera e ricopri il tappo con la cera, e prima che si asciughi, disegna una Runa o un pentacolo o anche la tua iniziale del nome di strega/one, quando è asciutto, chiudi la bottiglia e sigillala con la cera nera.
* Aspetta che si asciuga tutto per bene, poi metti la bottiglia al centro del' altare, e poni le mani sulla bottiglia, e recita così:


'Il dolore del passato 
non sarà mai più ritrovato,
questa candela nera mi aiuterà
a trovare la serenità.
Così è ... e così sarà'.

Lascia consumare la candela e metti la bottiglia dove la puoi vedere solo tu, e ogni mattina, guardala e immagina le energie cattive dentro li.



Il post non è finito...



Oggi voglio presentarti quattro sacchetti magici facili da fare, per la protezione e purificazione della casa, e per la protezione per te stesso/a.
I primi due sono per la casa, mentre gli altri sono per te, e tutti questi sacchetti, vanno fatti nella fase Lunare crescente.

 Sacchetto di protezione della casa n.1:

• Fase Lunare: Crescente.
• Giorno: Mercoledì.
• Ora: Dalle 15.00 alle 16.00.

.. Cosa serve:
- Colore della stoffa: bianco.
- Colore del nastro: bianco o blu.
- Pietra: acquamarina.
- 5 g. di buccia di aglio.
- 15 g. di sale grosso.
- 10 g. di curry.

.. Come fare:
Metti tutte le erbe dentro il sacchetto e poi chiudilo con il nastro facendo tre nodi inserendo anche la pietra.
Poi appendi lo vicino alla porta di entrata o alle finestre.


Il post non è finito...




• FEHU ---> dal 29 giugno ore 3.00 - al 14 luglio ore 7.59
• URUZ ---> dal 14 luglio ore 8.00 - al 29 luglio ore 13.59
• THURISAZ ---> dal 29 luglio ore 14.00 - al 13 agosto ore 18.59
• ANSUZ ---> dal 13 agosto ore 19.00 - al 29 agosto ore 23.59
• RAIDHO ---> dal 29 agosto ore 0.00 - al 13 settembre ore 5.59
• KENAZ ---> dal 13 settembre ore 6.00 - al 28 settembre ore 10.59
• GEBO ---> dal 28 settembre ore 11.00 - al 13 ottobre ore 15.59
• WUNJO ---> dal 13 ottobre ore 16.00 - al 28 ottobre ore 21.59
• HAGALAZ ---> dal 28 ottobre ore 22.00 - al 13 novembre ore 2.59
• NAUTHIZ ---> 13 novembre ore 3.00- al 28 novembre ore 7.59
• ISA ---> dal 28 novembre ore 8.00 - al 13 dicembre ore 13.59
• JERA ---> dal 13 dicembre ore 14.00 - al 28 dicembre ore 18.59
• EIHWAZ ---> dal 28 dicembre ore 19.00 - al 13 gennaio ore 0.59
• PERTHRO ---> dal 13 gennaio ore 1.00 - al 28 gennaio ore 4.59
• ALGIZ ---> dal 28 gennaio ore 5.00 - al 12 febbraio ore 9.59
• SOWILO ----> dal 12 febbraio ore 10.00 - al 27 febbraio ore 15.59
• TIWAZ ---> dal 27 febbraio ore 16.00 - al 14 marzo ore 20.59
• BERKANA ---> dal 14 marzo ore 21.00 - al 30 marzo ore 1.59
• EHWAZ --->  dal 30 marzo ore 2.00 - al 14 aprile ore 6.59
• MANNAZ ---> dal 14 aprile ore 7.00 - al 29 aprile ore 11.59
• LAGUZ ---> dal 29 aprile ore 12.00 - al 14 maggio ore 17.59
• INGWAZ ---> dal 14 maggio ore 18.00 - al 29 maggio ore 22.59
• OTHALA ---> dal 29 maggio ore 23.00 - al 14 giugno ore 3.59
• DAGAZ ---> dal 14 giugno ore 4.00 - al 29 giugno ore 3.59

• Fonte:
Il mistero delle Rune.





La previsione delle rune arriva fino ad un massimo di 3 mesi, ma ricorda, ciò che esce non è già stabilito e fisso, ma lo si può cambiare, le devi utilizzare come un consiglio e non come un verdetto della tua vita, perché se l' esito è negativo, bisogna cercare di capire la base e trovare la soluzione per migliorare.
Per divinare, bisogna essere rilassati e senza pensieri, poi bisogna estrarre la runa una alla volta e con la mano non dominante, alcune rune hanno sempre lo stesso significato perché non sono reversibili (non hanno un verso) e quindi per capire il vero significato
devi vedere le rune abbinate che hai di fronte, durante l' estrazione alcune rune possono uscire in orizzontale, in questo caso non potendo dare una valutazione, vanno ripescate.
Per la lettura, puoi utilizzare un apposito panno normale o con disegnato un pentacolo,
esistono diverse disposizioni possibili, e l' ordine con cui si procede per posizionarle durante il consulto.
Prima di iniziare con la divinazione, concentrati e mescola le rune nel sacchetto, fermati un attimo, e prima di estrarre la prima runa, recita cosi:

'Grande Odino, e amabile Freya,
guidate la mia mano ed i mie pensieri.
Che io possa ricevere una giusta lettura
senza aver paura.
In questo momento ho bisogno di informazioni,
di aiuto e delle vostre benedizioni.
Con le vostre mani sarò guidata
e sempre concentrata.
Con il potere dei quattro Elementi
io leggero i miei abbinamenti'.

Il post non è finito...




Questa splendida idea, viene da qui: Sentiero Wicca.

Riporto un pezzettino:
'Per una settimana da quando leggerete questo post, dovrete estrarre una runa al mattino pensando alla giornata e senza guardarla la metterete o nel cassetto oppure in un posto dove non la potete vedere e nessuno ovviamente ve la possa spostare, e a fine giornata controllerete se la runa corrisponde a come si è svolta la giornata.
Se volete potete postare ogni giorno il risultato oppure alla fine della settimana in cui avete estratto le rune mi scrivete un riassunto giorno per giorno (possibilmente essendo onesti anche sul fatto se avete guardato o meno la runa a inizio giornata anche se non dovevate)'.

Il post non è finito...




. Se avete delle affinità con delle arti precise, che siano quelle meditative o divinatorie o tanto altro, come siete divenuti coscienti di questa vostra attitudine?:
Io con la mia 'dote ho preso confidenza' quasi 10 anni fa', tra l'altro, è una cosa ereditata da mio padre (e anche dei mie zii, hanno questa dote) e consiste nella divinazione dei sogni.
Ho incominciato a chiedere al papà quando sognavo cose strane e confuse, e insieme a lui, cercavo di capire cosa sarebbe successo, a pochi giorni di distanza, succedeva il fatto, e li collegavo il tutto.
Ora sto andando avanti come allora, a scrivere tutto sul quaderno dei sogni, con l' aiuto del papà e di una mia zia.


P.s. piccolo aneddoto:
Venerdì scorso, sono andata a far compagnia alla mamma che doveva fare delle commissioni, abbiamo parcheggiato ad un parcheggio pubblico e siamo andate.
Al ritorno, sorpresa...multa!.
Arrivate a casa, la prima cosa che gli ho chiesto al mio papà è stata: 'hai sognato qualcosa?' e lui: 'si, ho sognato che mi rubavano in casa e hanno portato via 50 euro'.
Questo significa che: questa famiglia ha avuto delle uscite di denaro extra.
Infatti la mamma ha pagato la multa di 50 euro circa.

Questo è un esempio, di come li percepisco io i sogni (questo era di mio papà) e succede che i sogni cambiano ma alla fine hanno lo stesso significato, per questo ho creato il quaderno.

. Con la pratica, il tempo e soprattutto sbagliando avete affinato questa vostra dote?:
Con gli anni, ho sbagliato, imparato e superato i miei stati di ansia.

. Ci sono stati momenti in cui avete avuto paura?:
Si, perché con i sogni che faccio non riesco mai a definire bene cosa potrà accadere e di conseguenza la paura è tantissima, fino a quando il fatto non succede.
Preciso che quando io, mio papà e mia zia facciamo questi sogni, non è mai qualcosa di buono!!!.

. Che consiglio dareste a chi è un po' più alle prime armi ed è insicuro su come muoversi?.
Il mio consiglio: molta cautela e molta pratica.




#14
Il momento di 'blocco', secondo le mia esperienza, è un periodo bello e buono per capire dove uno sbaglia oppure semplicemente perché non ha 'tutti gli ingredienti' che gli servono per costruire quel che vuole.
Credo che sia maggiormente più preposto (si dice cosi?!?) sul piano mentale, e meno su quello fisico o materiale, perché tutto parte dalla mente e dal cuore, se non si è 'concentrati' è inutile sforzarsi di farsi venire i mal di testa, le paranoie o quant' altro, perché si rischia di 'influenzare' la nostra mente creando casini inutili.
In questo momento ci si evolve completamente e quando ci blocchiamo un altra volta, siamo pronti ad accogliere in pieno la vita.
:)

#15
Fin da piccola ho sempre amato ed usato le erbe, sono parte di me.
Le uso per tutto, dalla cucina, dai mangia odori per tutta la casa e per la lettiera dei mie gatti, per curarmi etc., mi trovo molto in sintonia, mentre mi trovo 'un po scomoda' con tutto il resto, non riesco a 'connettere' l' energia necessaria.
Si certo, le cose aiutano, ma la cosa più importante siamo noi stessi.




Ho abbastanza fiducia nei social ed internet, forse perché le uniche 4 persone che ho incontrato dopo averle conosciute tramite un social, si sono rivelate delle persone fantastiche anche nella realtà come lo già erano dietro ad uno schermo.
Le ho incontrate l' anno scorso, per la prima volta, dopo anni, con la scusa della festa che c'è in questo periodo al loro paese (sono tutti e 4 dello stesso posto! che tra l' altro domani finisce :( come farò senza lo Spirito del Pianeta?!!!? ) ci siamo riuniti per passare una serata a conoscerci un po' meglio (diciamo più a vederci, perché sappiamo tutto di noi).
Ora siamo più amici di prima, soprattutto con Anya che lei la chiamo 'Sorella' (anche lei pagana, gli altri no) perché in questi due anni circa, abbiamo fatto quasi tutti i Sabbat assieme (puntualmente la mia fotocamera non me la sono mai portata dietro, che sbadata) mentre gli altri 3 sono i miei migliori amici.
Però anche se mi è 'andata bene' resto sempre con i piedi per terra, quando conosco qualcuno, he sia in realtà o dietro ad un cellulare o altro, nel senso che prima arriva l' istinto, poi il resto.
:)




Il passato non si dimentica! (per sfortuna) in tutti i campi, avrei tante di quelle cose da dimenticare ma non si può, managgia!!!.
Tornando seria, in passato avrei fatto le stesse cose di adesso, avrei combattuto per quel che sono e sento...anzi vi dico che forse sarei stata più libera, bruciata al rogo subito ma libera! ora non mi sento cosi, forse sarà perché alcuni non sanno, forse non starò bene con me stessa, insomma non sono libera cosi.
Non mi piace pensare troppo al passato perché ho dei brutti ricordi e quando penso a queste cose mi viene addosso una rabbia che spaccherei tutto, allora cerco di pensare il meno possibile, anche se certe volte è inevitabile.
La mia pratica la vivo dentro casa, nel senso che non mi piace dire a tutti quel che sono, non perché abbia paura, ma perché tanto so già le risposte che mi possono arrivare e dopo mi arrabbio, quindi tanto vale stare zitti.



.Un pregiudizio che vorreste chiarire, che da sempre a priori ci raffigura in maniera sbagliata?:
Il pregiudizio che mi dà proprio fastidio è sentire sempre dire le solite cose, tipo questo 'sei un adoratrice di Satana'.
Questo pregiudizio secondo me non cambierà mai!.

. Vi siete mai trovati a discutere con qualcuno, che magari non sa assolutamente nulla del vostro credo, ma che spiegava le cose a modo suo?:
Si con una mia collega, lei è rumena e alcune cose le conosce e pratica anche lei, però non è d' accordo con alcune delle mie esperienze.

. Difronte a situazioni del genere preferite rimanere silenti per non rivelarvi o discutete anche animatamente?:
Dipende dalla persona, se vedo che è tranquilla, allora parlo e spiego, se no, preferisco stare in silenzio.

. Qualche parola, per chi sa in realtà chi siamo, ma che comunque ci definisce 'malvagi'...
Non giudicare mai all' apparenza.

Al prossimo mese.
ciao ciao.




.Come interpretate le difficoltà che la vita vi pone?
Le difficoltà io le interpreto come una sorta di prova/sfida, dobbiamo essere pronti ad affrontare il tutto con serenità (anche se la cosa in certi casi non è facile) e capire il significato di quello che ci sta succedendo. 


. Come vi relazionate con le Divinità in momenti difficili?
Come tutti i giorni, io non prego solo quando ho bisogno, perché non mi sembra giusto, ma in questi casi chiedo alle Divinità un aiuto in 
più nel affrontare il mio bisogno.

. C'è qualcosa che riesce a donarvi forza nei momenti bui, come qualcuno che avete accanto o voi stessi?
Se sono da sola, di solito canto e coccolo i miei gatti, mi danno una forza incredibile, mentre se sono con la mamma o il mio fidanzato parlo con loro e mi sfogo.

. Ultimamente avete realizzato qualche rituale per qualche evento particolarmente delicato della vostra vita?
Si! precisamente 4 anni fa, 08 gennaio (me lo ricorderò a vita) per me e mia madre...ho chiesto alle Divinità di farci affrontare il dolore e la guarigione il più serenamente possibile.
Il 31 dicembre 2009 io e mia madre abbiamo avuto un frontale in macchina, il signore per accendere una sigaretta ci è venuto addosso (pazienza), cinque giorni in  ospedale tutte e due, i o con due vertebre scheggiate, mentre la mia mamma l' occhio destro con tre punti, il polso e la caviglia rotti e una vertebra scheggiata anche lei.
Dopo 5  mesi a casa con il busto, visite varie e tutto il resto che ci va dietro...è ricominciata la vita normale di sempre!.

Concludendo:
Sorridete sempre!.




. Qual' è il vostro concetto di Reincarnazione?
Ho sempre pensato che la nostra anima si rigenera di continuo, credo che se in una vita non riusciamo a fare quello che dobbiamo fare, abbiamo la possibilità di farlo nella vita futura, inconsciamente (credo).
E' un ciclo di vita, di sapere e confrontarsi con noi stessi.

. Avete avuto modo, attraverso meditazioni o regressioni, di scoprire particolari sul vostro passato?
Scoprire in profondità non mi è mai successo perché non ho mai fatto regressioni o altro, però mi capita spesso di sognare una casa con un giardino grande e tanti alberi... (tipo quella del telefilm di streghe proprio quella delle sorelle) quando la sogno mi sento bene e rilassata e sinceramente mi piace tanto quella casa, purtroppo non riesco a scoprire altro (ne via ne città etc.) vedo solo quella casa e il giardino.
Adesso non so se la cosa si colleghi alla mia vita passata o è solo un sogno che faccio quando sono stressata, cercherò di scoprire di più.




Del TRE la legge ricordare dovrai,
tre volte sia il bene sia il male riavrai.

Ricordare la Legge del Tre dovrai
ché tre volte nel male e tre volte nel bene ritroverai.

Rammenta la Legge del Tre: tornerà tre volte il male e tre volte il bene.


Insomma da come avete potuto constatare voi stessi, esistono infinite possibilità e combinazioni. Ma il significato è comunque lo stesso.
Fa parte del Rede Wicca ma è spesso portato al di fuori di questo contesto e adottato come un punto di riferimento.
Non è considerata una legge ma spesso il pensare in questo modo comunque cambia le persone in meglio o in peggio chissà.
La regola del tre fa parte dei vostri attimi quotidiani?.
Quanto influisce sulla vostra vita e quanto vi ha segnati?.
Avete racconti in cui questa particolare cose ha influito maggiormente portandovi a cambiare magari una vostra idea?.


Questa 'regola' è una delle prime cose che ti insegnano da piccoli (magari non in questa forma) è una regola di rispetto verso gli altri.
Mia madre mi diceva sempre: 'ricorda che Gesù, esiste per tutti'...nel senso che se io faccio un torto a te,prima o poi ritorna a me' non per forza per tre volte ma anche 100, 1.000 etc...me lo ripeteva ogni, e lo fa ancora oggi.
Ci sono svariati modi di dire per questa 'regola' però il senso è sempre lo stesso, bisogna comportarsi bene con gli altri, io ho sempre cercato di fare tutto il possibile per essere educata con gli altri ma se qualcuno mi disturba mi difendo, e qui la regoletta la lascio un attimo da parte, sempre nel rispetto degli altri ma mi difendo.