Benvenuti

... Buona navigazione!.
→ Sei qui:




• Si/No:
Chiedete al pendolo di mostrarvi qual è il "Si" e qual è il "No", e quando esso oscillerà (potrà oscillare avanti e indietro per il si, e a destra e a sinistra per il no, oppure in senso orario e antiorario) verificate ponendo domande di cui conoscete la risposta certa (Es: mi chiamo Samantha?).

Il mio pendolo ha risposto così:
Si: in senso orario.
No: in senso antiorario.
Per essere certa delle risposte, ho formulato tre domande per tre volte, sempre cambiando l' ordine delle domande.

• Trovare oggetti:
Con il pendolo in mano concentrarsi sul’oggetto da cercare, mettersi in un angolo della stanza e aspettare l’oscillazione, mettersi in un altro angolo e attendere l’oscillazione, le due linee rette si incontrano dove è l’oggetto nascosto.

Ho cercato la lima per le unghie, il mio Speedy stanotte ci ha giocato per bene :) ed la trovata... era sotto il mobile.

• Consigli per incantesimi o rituali e attività magiche:
Chiedere al pendolo se gli ingredienti e gli strumenti sono quelli giusti da utilizzare, se il momento è adatto, in questo caso rispettare sempre la risposta, se capirà che non avete considerazione di lui non risponderà più nella maniera corretta.

Mi ha risposto semplicemente che non è il momento adatto.

• I quadranti:
Si possono usare anche delle tavole radiestetiche, i quadranti, che riguardano vari argomenti per ottenere delle risposte a domande più ampie. Il quadrante è un cerchio diviso in spicchi dove verranno indicate le varie caratteristiche (tendenze caratteriali, lettere dell’alfabeto, mesi dell’anno etc.), si posiziona il pendolo al centro e si formula la domanda. Il pendolo non si fermerà su uno spicchio ma oscillerà verso quello giusto partendo dal centro.

Diciamo che non mi trovo molto con questi quadranti, però ciò provato e cercherò di imparare di più.



• Se vuoi una spiegazione dettagliata, leggi qui:
il Pendolo.