Benvenuti

... Buona navigazione!.
→ Sei qui:



. Se avete delle affinità con delle arti precise, che siano quelle meditative o divinatorie o tanto altro, come siete divenuti coscienti di questa vostra attitudine?:
Io con la mia 'dote ho preso confidenza' quasi 10 anni fa', tra l'altro, è una cosa ereditata da mio padre (e anche dei mie zii, hanno questa dote) e consiste nella divinazione dei sogni.
Ho incominciato a chiedere al papà quando sognavo cose strane e confuse, e insieme a lui, cercavo di capire cosa sarebbe successo, a pochi giorni di distanza, succedeva il fatto, e li collegavo il tutto.
Ora sto andando avanti come allora, a scrivere tutto sul quaderno dei sogni, con l' aiuto del papà e di una mia zia.


P.s. piccolo aneddoto:
Venerdì scorso, sono andata a far compagnia alla mamma che doveva fare delle commissioni, abbiamo parcheggiato ad un parcheggio pubblico e siamo andate.
Al ritorno, sorpresa...multa!.
Arrivate a casa, la prima cosa che gli ho chiesto al mio papà è stata: 'hai sognato qualcosa?' e lui: 'si, ho sognato che mi rubavano in casa e hanno portato via 50 euro'.
Questo significa che: questa famiglia ha avuto delle uscite di denaro extra.
Infatti la mamma ha pagato la multa di 50 euro circa.

Questo è un esempio, di come li percepisco io i sogni (questo era di mio papà) e succede che i sogni cambiano ma alla fine hanno lo stesso significato, per questo ho creato il quaderno.

. Con la pratica, il tempo e soprattutto sbagliando avete affinato questa vostra dote?:
Con gli anni, ho sbagliato, imparato e superato i miei stati di ansia.

. Ci sono stati momenti in cui avete avuto paura?:
Si, perché con i sogni che faccio non riesco mai a definire bene cosa potrà accadere e di conseguenza la paura è tantissima, fino a quando il fatto non succede.
Preciso che quando io, mio papà e mia zia facciamo questi sogni, non è mai qualcosa di buono!!!.

. Che consiglio dareste a chi è un po' più alle prime armi ed è insicuro su come muoversi?.
Il mio consiglio: molta cautela e molta pratica.