Tra gli Aborigeni, il Sole era visto come una donna che si svegliava ogni giorno nel suo accampamento a est, accendeva un fuoco, e preparava la torcia di corteccia che avrebbe portato attraverso il cielo.
Prima di esporsi, lei amava decorarsi con dell' ocra rossa, la quale, essendo una polvere molto fine, veniva dispersa anche sulle nuvole intorno, colorandole di rosso (l'alba).
Una volta raggiunto l'ovest, rinnovava il trucco, colorando ancora di giallo e rosso le nuvole nel cielo (il tramonto).
Poi la Donna - Sole cominciava un lungo viaggio sotterraneo per raggiungere nuovamente il suo campo nell'est, così durante questo viaggio sotterraneo il calore della torcia induceva le piante a crescere.

Leggenda degli aborigeni australiani.
 
. Fonte:
- Strega Caillean.


Collaborazioni

◆ Vuoi collaborare con il blog? Leggi qui e scopri come fare!.