Benvenuti

... Buona navigazione!.
→ Sei qui:



Gli oracoli hanno rappresentato in epoche remote, lo strumento per comunicare con gli Dei, l' uomo ha sempre sentito il bisogno di trovare una risposta ultraterrena.
Non esiste cultura del passato che non abbia creato i suoi idoli da adorare, pregare e celebrare tramite dei riti e soprattutto gli oracoli, cosi quando l'uomo ha capito la passibilità di istituire un contatto con le proprie divinità, non ha più smesso di trovare i mezzi per 'parlare' con loro attraverso i sogni, la Terra, l' Acqua, l' Aria, il Fuoco, pietre, etc.
Attraverso i cerimoniali (la meditazione) gli oracoli consentono di entrare in contatto con il centro interiore e del cosmo in un processo osmotico di energie che porta inevitabilmente all' autoconoscenza, interrogando ed interpretando i responsi dei oracoli, l' uomo in realtà consulta la propria coscienza.

Gli oracoli principali sono:
• Aeromanzia (Aria).
• Idromanzia (Acqua).
• Geomanzia (Terra).
• Piromanzia (Fuoco).
• Cafféomanzia (fondi di caffè).
• Omanzia (con le uova).
• Aleuromanzia (con la farina).
• Alomanzia (con il sale).
• Litomanzia (con le pietre).
• Astragalomanzia (con le ossa).
• Dattilomanzia (con gli anelli).
• Cataptromanzia (con gli specchi).
• Ceromanzia (con la cera).
• Assinomanzia (con delle lame).
• Oniromanzia (attraverso i sogni).
• Le rune.